Jake Dixon al top tra cadute e bandiere gialle

Sembrava un finale di FP3 ormai diretto verso un Fermín Aldeguer scatenato, con entrambi di nuovo record assoluto. Mail suo giro più quelli di tanti altri sono stati cancellati per cadute e successive bandiere gialle. A classifica quindi in movimento, mare rivista ben oltre la bandiera a scacchi, con Jake Dixon infine al comando della classifica combinata, con Agosto Fernandez, aron canet talento Speed ​​Up modificato da seguire. Tony Arbolino ha il tricolore alto, brutte notizie invece per il leader della Moto2 Celestino Vietti… Ecco com’è andata.

Versione di prova 3

Se dividi la classifica combinata seguita alla seconda sessione di libere di ieri, con Fermín Aldeguer in vetta. La prima sorpresa è trovare Celestino Vietti fuori dalla top 14 provvisoria ci sarà una svolta d’obbligo al rientro. Un’altra novità è che il rookie Sean Dylan Kelly, pur acciaccato, è a posto dopo il botto di ieri, quindi regolari in azione. Oggi ecco confronta anche Nicola Antonelli, al primo turno del fine settimana dopo i problemi di stomaco che l’hanno fermato ieri. Tempi sono più alti di quanto nelle FP2, con Canet provvisoriamente al comando a circa 3 decimi dal best lap di Aldeguer. Alla fine del minuto abbiamo aperto una serie di cadute in sequenza, a cominciare da Chantra ma io continuerò con Lowes, Navarro (nello stesso point del britannico e sembra con bandiere dorate) di Acosta. Negli stessi attimi inizia l’assalto vero e proprio al miglior tempo dopo un giro tranquillo, con quindi qualche cambiamento anche nella classifica combinata. Ma succede di tutto, la classifica intravista allo scadere arriva totalmente stravolta dalle bandiere gialle, con moltissimi giri cancellati. infinito Jake Dixon raggiungere la Q2 con il tempo di riferimento, Celestino Vietti invece disputerà la Q1.

La classifica delle FP3

La classe combinata

Foto: motogp.com

Add Comment