Un Pineto per chiudere in bellezza

Sul cornicione del PalaVolley Santa Maria scenderà il sipario sul campionato regolare della Videx. Proprio como un anno fa Vecchi e saranno compagni ospiti della Abba Pineto in un big match, purtroppo o per fortuna, stavolta meno ricco di significato a quello della passata stagione. tutto il gruppo di coach Bertoli si giochi molto in questa sfida in virtù di un posto posto ancora in bilico e conteso con Prata di Pordenone, il primo posto in cassaforte, sponda Grottazzolina, toglie molto fascino ad una sfida cui Vecchi e compagni si concentreranno con un approccio “senza precedenti” visto l’importantissimi apppuntamento che li attende nel giorno di Pasqua. L’occasione perfetta per fare le “prove generali”, contro un nuovo pezzo del Girone Bianco, in vista del secondo trofeo di messa in scena che si vedrà in tettoia il prossimo 17 aprile sul parquet di casa. Grottazzolina e Pineto uno di fronte all’altra con l’ombra di un comune avversario che per ragione incombe minaccioso diversamente e che paradossalmente fornisce ad entrembe le squadre le motivazioni necessarie per dar vita ad un match di alto livello.

La compagnia abruzzese si riduce dal duro anatroccolo KO all’opera di un’altra Marchigiana, anche la prossima protagonista dei playoff, Vigilar Fano. So che risulterà domenica sarà fondamentalmente per non complicata ho intenzione di playoff e ricca indietro a Tinet Prata attesa in trasferta sul campo di Belluno. zero calcoli, invece, di dirigente Massimiliano Ortenzi: “Pineto sarà un altro bel banco di Prova. È l’avversario che ha fatto compagnia in cima alla classifica per tutta la estagione e farà da prelude to quelle partite per le quali ci preparamo da un anno con l’obiettivo di giocarcele con il piglio giusto, senza accontentarci e puntando ad raggiungere il fondo ad ogni competizione. Nessuno può toglierci il bel percorso che abbiamo fatto fino ad oggi ma ora serve compiere un altro salto di qualità in vista di Supercoppa e Playoff.

Il finale della chiosa è dedicato all’evento del 17 aprile: “Sarebbe bello rivedere il palas pieno come era nei tempi migliori – ha proseguito Ortenzi -. L’occasione è quella giusta anche perché affronteremo una squadra come Prata con la quale quest’anno abbiamo sempre datos vita a duelli avvincenti.

Articolo precedenteTrento balza nelle SuperFinali del CEV
prossimo articoloFinale emozionante: Da Rold Logistics, manca un punto per il salvataggio

Add Comment