annullata la tappa dell’europeo ad Alba Adriatica

Ultimo aggiornamento: lunedì 9 maggio 2022 alle 13:42

Alba adriatica. La Federazione Internazionale di Beach Rugby ha annullato la competizione per il Campionato Europeo di Alba Adriatica in programma dal 4 al 5 giugno.

Non sono servite due riunioni in videoconferenza per scongiurare la cancellazione dell’evento ma alla fin l’Ebra, European Beach Rugby Associatione Beach Sport hanno convenuto che era meglio annullare la copertina italiana.

Attraverso un comunicato ufficiale sul proprio sito, la federazione internazionale ha comunicato la dolorosa decisione. Gli strascichi del covid e la guerra in Ucraina ha creato tanti problemi a molte squadre alcune delle quali non se la sono sentita a partecipare alla manifestazione albense. Le rappresentative di Polonia e Romania in primis, ma poi altre hanno preferito, mi dimetterò. L’Ebra e Beach Sport quindi ad un mese dalla manifestazione hanno deciso di annullare un evento che non potrà vivere a lungo per gli atleti che vi partecipano.

“Ci dispiace moltissimo, – afferma uno sconsolato Sandro Zivelli della Beach Sport, – non possiamo dare alla città di Alba Adriatica una manifestazione internazionale di alto livello ma per cause a noi non riconducibili abbiamo deciso di comune in accordo con la Federazione Internazionale di annulla la lippa beach rugby.

Impiegheremo tutto le nostre forze nel torneo nazionale giovanile under 15 di beach rugby il prossimo 28 maggio, por l’Italian Beach Soccer il week end dell 11 e 12 giugno e il torneo di beach volley B1 maschile e femminile il week end seguente”

Add Comment