notizie, foto e storia dell’umanità golfistica

TULSA Tiger Woods nel giorno del trasloco al campionato PGA 2022
(Foto di Christian Petersen/Getty Images via AFP).

Tiger Woods si prende la spugna e se la ride dal Campionato PGA 2022. “Ho dolore al piede. Faremo un po’ di lavoro e vedremo come va” ha detto il 46° al termine del terzo giro in 79 colpi, ben 9 nel corso delle Southern Hills. Mentre il nuovo leader è il debuttante del Cieleno, Guillermo “Mito” Pereira.

Il campione americano, dopo l’incidente di 15 mesi, è stato sottoposto a test fisici. In quell’incidente, Woods è stato curato con una tibia e un perone frantumati prima e viti e perni nella caviglia e nel pie de poi. “Non ho giocato bene” ha detto nella conferenza stampa, ammettendo di non aver messo a segno “buoni colpi, ho fatto troppi bogey e quindi lo score è molto alto”.

Sullo ha segnato Woods un birdie, sette bogey e un triplo bogey. Questo 79 è il punteggio più alto mai realizzato in un giro dei 79 giocati in carrier al Campionato PGA (superato 77 del 2011 ad Atlanta). Nei suoi 81 Major giocati (ben 15 quelli vinti) solo nel 2002 in a campionato aperto cucirlo waso andate peggio (81).

“Ha assaporato il dolore, la delusione. E le difficili condizioni meteorologiche non sono state aggiustate. Not ci sono aggiornamenti sul suo futuro, la realtà oggi è che Tiger non è al meglio” ha aggiunto il suo agent, Marco Steinberg.

In vetta c’è Mito Pereira

Tiger Woods, Mito Pereira
TULSA Mito Pereira alla fine della curva tre (Foto di Andrew Redington/GETTY IMAGES NORTH AMERICA/Getty Images via AFP)

Il passaggio indietro di Woods rischia di oscurare l’impresa di Mito Pereira. Il debuttante Cileno è infatti in testa al Campionato PGA 2022 dopo il trasloco. Pereira ha ruotato sotto per il terzo anno consecutivo, segnando con un totale di 201 colpi. Staccati di tre colpi ci sono Zalatoris me fitzpatrick. americano giovane camerone nella quarta (205).

Il Cileno punta a diventare il primo “rookie” a vincere un Major dai tempi di Keegan Bradley (Campionato PGA nel 2011). Con zero lead sul PGA Tour in 27 giorni, Pereira ha tre successi nella gara del Korn Ferry Tour, sul secondo circuito degli Stati Uniti.

ah persona di terra Francesco Molinari. Il 75 di sabato ha fatto scendere in 60esima posizione, a +7. Il torinese condivide la sua posizione con Colin Morikawa (numero mondiale 3). Ancora più indietro gli spagnoli Jon Rahm, 65° con 218 (+8). E tra i campioni più attesi, Justin Thomas è l’unico che si è piazzato nella top 10 della classifica Campionato PGA, impostato su 208 (-2). Puro passo falso per Rory McIlroy (in testa dopo il primo round), con il nordirlandese solo 17° con 210 (pari).


Add Comment