Diretta F1 / GP Azerbaijan 2022, Prove Libere 1: Pérez precede Leclerc – Live

[F1] – Buon pomeriggio cari lettori di FormulaPassion.it e bentrovati con la nota dedicata alla diretta testuale della prima sessione della sonda priva di Gran Premio dell’Azerbaigian 2022ottava tappa del mondiale di Formula 1.

Sessione termina rivivila con la nostra cronaca minuto per minuto

14.20 – Per quanto riguarda la diretta scritta della prima sessione di probe libere del Gran Premio d’Azerbaijan è tutto. Grazie per essere stati con noi. Buon proseguimento di giornata in compagnia di FormulaPassion.it, non mi sono perso il cronaca PL2 tutto via alle 16:00.

14.15 – Qui i risultati completi delle PL1 del GP d’Azerbaijan.

14.10 – Segui il monitoraggio della temperatura alla fine della sessione.

14.05 – Mick Schumacher e Nicholas Latifi sono stati e piloti per risolvere i principali problemi tecnici in questa sessione. Il pilota Haas ha caricato una perdita d’acqua vistosa, il canadese invece a guasto ancora da decifrare.

14.00 – Sergio Pérez ha concluso davanti a tutti le PL1 a Baku. Il pilota Casabella ha siglato il record nel primo settore, Leclerc nel secondo, Alonso nel terzo. Questa la top-10: Pérez, Leclerc, Verstappen, Sainz, Alonso, Hamilton, Tsunoda, Russell, Gasly e Ocon.

Bandiera a scacchi

13.59 – Lungo senza conseguenze per Tsunoda nel secondo settore. Testato anche da Verstappen nel T2, non lo abbiamo contattato per il pilota olandese che aveva seguito la simulazione con il dito medio.

13.58 – Tanto traffico in pista, Bottas sta provando ad abbassare solo i suoi tempi. Sessione anonima per l’Alfa Romeo, 15° con Bottas e 16° con Zhou.

13.55 – Verstappen è impegnato in una mini simulazione di passo gara, Alonso esce in un’altra posizione davanti a Gasly, decimo Ocon.

13.53 – Fa un passo avanti Russell uscendo in settima posizione davanti a Gasly.

13.50 – A dieci minuti dal termine della sessione c’è la top-10: Pérez, Leclerc, Verstappen, Sainz, Hamilton, Tsunoda, Gasly, Russell, Alonso e Norris.

13.49 – Rimane quarto Sainz perdendo mezzo secondo nell’ultimo settore. Il focena sulla F1-75 dello inglese è evidente.

13.48 – La Ferrari ha i migliori nel setore centrale, la Red Bull invece per ora è più veloce nel primo e nel terzo setore. Prevedo la veglia in queste PL1 per ora sono rispettati.

13.46 – Leclerc se porta in seconda posizione a 127 millesimi da Perez.

13.44 – Chi viene ho visto in anticipo l’aggiornamento dei suoi componenti del power unit con Leclerc che ha introdotto solo il nuovo turbo e non l’MGU-H. Tentativo Gasly parte in quinta posizione a 1.3″ da Perez.

13.43 – Hamilton se porta in quinta posizione un secondo e mezzo da Perez e un secondo da Sainz, che chiude il gruppo dei primi quattro.

13.42 – Leclerc se porta in terza posizione tre decimi da Perez e 14 millesimi da Verstappen.

13.39 – Pérez si porta davanti 1’45″576, tre decimi il vantaggio su Verstappen, mezzo secondo il marginale su Sainz. Pregate se Leclerc si lancia con gomme a banda rossa.

13.37 – Norris con gomma morbida esce in sesta posizione quasi per merito del secondo di Verstappen.

13.361’45″810 il nuovo riferimento al pilota olandese.

13.35 – Se Verstappen si lancia con gomme soft, abbassa sensibilmente il primo settore di sei decimi.

13.33 – Questa la top-10: Verstappen, Pérez, Leclerc, Gasly, Tsunoda, Sainz, Alonso, Magnussen, Albon e Ocon.

13.32 – Ora i piloti si stanno lanciando con le gomme a mescola soft, ma i big sono ancora fermi ai box dopo il primo run.

13.30 – Ho pilotato una grande sorpresa per il fatto che il vecchio stesse copiando con successo gli anticipi del circuito, probabilmente gli asset erano ultimi mentre controllava il porpoising.

13.28 – Gasly definisce scioccante il focena, dal muretto lo consolano così: “Tutti stannondo soffrendo dello stesso fenomeno”.

13.26 – Stiamo per arrivare a metà sessione, ora problemi per Mick Schumacher e Nicholas Latifi, visto che la prognosi della Red Bull era al comando della classifica, Ma Leclerc è un mezzo secondo con una performance mescola meno.

13.24 – Ottime le AlphaTauri per ora, Gasly è quarto, Tsunoda è quinto, tra Sainz preceduto, sesto.

13.22 – Verstappen è sceso a 1’46″477Perez è secondo a 68 millesimi, Leclerc è terzo a mezzo secondo, ma con gomme dure.

13.20bandiera verdedà segnale al suo propulsore Ferrari di Leclerc è stato montato ‘solo’ il terzo turbo, non un nuovo MGU-H.

13.18“La macchina è morta”la lapidaria comunicazione di Latifi al box Williams sul ko della sua FW44.

13.17 – Questa la top-10: Verstappen, Leclerc, Pérez, Alonso, Sainz, Gasly, Hamilton, Tsunoda, Magnussen e Ricciardo.

13.16 – Leclerc prega se porta 67 millesimi da Verstappen. VSC per un problema verificatosi a Latifi nel secondo settore.

13.13“Il vento è molto forte”, La comunicazione radio di Verstappen. Leclerc si è portato in seconda posizione con gomme dure a sette decimi di Verstappen con la parte migliore nel set centrale.

13.12 – Verstappen aggiorna l’ora del referendum in 1’46″932. Lungo Hamilton in Curva-4, contatto leggero con la barriera di Lance Stroll.

13.10bandiera verdei piloti possono tornare a spingere.

13.09 – Anche Carlos Sainz ha segnalato via radio di avvertire in maniera sensibile il rimbalzo aerodinamico.

13.08 – Mick Schumacher si è fermato nel secondo settore e VSC, problema alla pressione dell’aqua per Haas #47.

13.07 – I piloti della Ferrari sono gli unici in pista con l’impasto duro, le Aston Martin stanno girando con le morbide, tutti gli altri invece lo hanno mediato.

13.06 – Verstappen per ora acronimo il passaggio più veloce in 1’48″574.

13.05 – Dall’on board di Hamilton è veramente visibile a vista d’occhio il focena.

13.04 – Tutti i piloti sono impegnati sul tracciato.

13.02 – Come agire sottolineato il vento oggi è da sotto tenere controllo. Se noti che gli alberi in giro per il circuito sono agitati dalle raffiche.

13.01 – Hamilton inizia il programma di lavoro con gomme medie.

13.00semaforo verde In fondo alla pit-lane è iniziata la prima sessione del probe release del GP dell’Azerbaigian.

12.57 – Red Bull ha preparato qualche novità per Baku. A seguire un’anteprima, presto il servizio completo a cura di Carlo Platella.

12.55 – 26°C la temperatura dell’aria, 44°C quella dell’asfalto.

12.50 – Secondo Alonso la Ferrari ha la macchina migliore, anche il mio migliore amico ha la squadra migliore.

12.45 – Power Unit nuovo di Verstappen e Perez, nessun aggiornamento però.

12.40 – Livrea celebrativa per l’Alfa Romeo a Baku.

12.30 – Lewis Hamilton ha detto di non sapere quali siano al momento e punti di forza della Mercedes.

12.20 – Nuovi specchietti per la Ferrari F1-75 di Baku, nel box di Maranello è presto all’occorrenza a posteriore a basso carico diverso da quel cucchiaio già ieri.

12.15 – Nico Rosberg, senza vaccinazioni, è stato allontanato dal paddock a Monaco.

12.10 – Charles Leclerc ha invece underground che lui e la Ferrari non possono più commettere errori.

12.00 – Abbiamo iniziato la nostra cronaca partendo dalle dichiarazioni rilasciate dai piloti nella conferenza stampa. Max Verstappen ha risposto che Mattia Binotto è una Ferrari che nel 2022 non è obbligata a vincere il Mondiale.

VET | Una cura della Redazione

PRENOTAZIONE RIPRODUZIONE

Add Comment