Ciclismo, Delfinato: vince Verona, Roglic nuovo leader dopo Galibier e Croix de Fer

La settima tappa della Corsa lancia lo sloveno che conquista la maglia di leader. Caruso se stacca e perde 56”: ora è quinto a 1’32”. Domenica ultimo tratto, Saint Alban Leysse-Plateau de Salaison di 138,8 km

Carlos Verona conquista il primo successo in carriera, Primoz Roglic ipoteca il Criterium del Delfinato con la maglia gialla che passa dal compagno Van Aert allo sloveno. Nei 134,8 km da Saint Chaffrey a Vaujany con la salita del Galibier e della Croix de Fer il 29 Movistar Spagnolo è stato protagonista del decisivo breakout che nei chilometri finali ha condiviso con Kenny Elissonde, francese della Trek Segafredo. Nella lotta per la classifica generale ha illuso uno scatto sulla Croix de Fer di Damiano Caruso ma nei chilometri finali della tappa il Siciliano no retto il ritmo imposto da Jonas Vingegaard e ha chiuso all’11° posto con 56” di ritardo. Il danese della Jumbo Visma se è poi fatto parte a meno di 2 km dall’arrivo quando Roglic parte con uno scat decisivo e ha lasciato il 2° palo a la tappa 13” da Verona.

vantaggio

Pregate per il vincitore delle ultime tre edizioni della Vuelta di Spagna c’è da difendere a vantaggio di 44” sul compagno di squadra Vingegaard e 1’24” sull’australiano O’Connor. Quarto Geoghegan Hart (1’30”), quinto Damiano Caruso a 1’32”. Ultima tappa da Saint Alban Leysse al Plateau de Salaison per 138,8 km con la salita del Colombiere.

Add Comment