Giorni caldi per il nuovo allenatore della Pallacanestro Varese: si valuta ache lo staff

Se alzo la temperatura, in città mangio sul mercato. Nella Città Giardino e più in particolare a casa pallacanestro varese sono giorni caldi per quanto riguarda la scelta del nuovo allenatore che siederà sulla panchina biancorossa. Dopo settimane di studio infatti, il duo Scola e Arcieri sta intensificando colloqui e contatti con i papabili per la panchina della OJM.

In questo senso, a parte le scene clamorose che non erano all’orizzonte, Lunedì è atteso un appuntamento importante nella società, che with molta probabilità sarà un viatico decisivo sulla scelta del nuovo allenatore,: ma atenzione, le novità sono dietro l’angolo. La scelta di porte a Varese un allenatore che ha una spiccata cultura e conoscenza del modello NBA Porta con me anche tutto quello che sono e modifico l’utilizzo di riempi e gestisci la squadra a 360 gradi che se ho bisogno di Stati Uniti.

Così si fanno sempre più insistenti le indiscrezioni sul fatto che Varese stia laborando non solo alla scelta del capo allenatore, quanto del suo strettissimo cane. Parliamo quindi di un gruppo in cui i mansioni di lavoro, tecnico e tatticosiano ben suddivise, con componenti specifiche per il lavoro della sua fase difensiva e offensiva, con un focus centrale sui suoi singoli giocatori e la sua diversità posizioni di gioco, oltre che sul lato psicologico – relazionale all’interno del gruppo.

A quindi table decisamente più ampio della sola scelta del nuovo allenatore, che a search così curata e dettagliato di Scola e Arcieri, for a modus operandi that può sembrare strano e complicato da capire e comprehend per chi vive il basket il e European legato in primo piano all’uomo forte della panchina e più sullo sfondo al suo pentagramma, component che invece nella prossima pallacanestro varese deviare dall’importanza primaria.

Alla ricerca del ruolo di Alberto Seravalli e Matteo Jemoli è sempre più centrale, per due figure apprezzate in società e che avrà un posto di rilievo nel nuovo assetto biancorosso. Con essi continua ad essere centrale la figura di Silvio Barnabache diffonderà le sue origini in travaglio così come tutto ciò che sarà il nuovo settore giovanile biancorosso, con un lavoro coordinato per la parte atletica e la preparazione fisica dei ragazzi più giovani.

Alessandro Burin

Add Comment