Mercato MotoGP: Fatta per Rins su Aprilia RNF e Pol Espargarò su KTM Tech3 – Moto

Mercato in ebollizione. Nel 2023 si sono affiancati nel proprio futuro piloti divertenti, a partire da aprile, che ha recentemente confermato la copia di Aleix Espargarò e Maverick Vinales, e dalla Yamaha, che ha in squadra anche per la prossima tappa l’esordiente Fabio Quartararo e Franco Morbidelli . La Ducati ufficiale avrà tra le proprie fila ‘Pecco’ Bagnaia e dovrà scegliere tra Enea Bastianini (favorito) e Jorge Martin chi posizionare tra struttura factory e satellite Prima Pramac, al fianco di Johann Zarco. La KTM ufficiale proseguirà con Brad Binder e ha dato un piccolo annuncio dell’arrivo di Jack Miller, mentore del team Ducati Gresini e andrà avanti con Fabio Di Giannantonio ed è vicino al sostituto di Bastianini (se ne parlerà con Miguel Oliveira). La Honda HRC ha un sigillo riservato a Marc Marquez e per l’altro la grande favorita è testa di serie di Joan Mir. Nella Ducati VR46 la strada seminata è tracciata, con il malore di Luca Marini e Marco Bezzecchi, mentre a causa della domanda permangono sulla Honda Cecchinello (resta Alex Marquez? Ai Ogura insidia Taka Nakagami). Infine Aprilia RNF WithU e KTM Tech3: la situazione è troppo fluida e potrebbe definire i primi tasselli già nei prossimi giorni.

Alex Rins su Aprilia RNF. Lasciato a piedi dal ritiro della Suzuki, il 26 gennaio in Spagnolo è andato in crisi dopo la brutta notizia dell’addio di Hamamatsu. Sono infatti ben quattro gli ‘zeri’ consecutivi, che l’hanno fatto arretrare in settima posizione in classifica. L’offerta molto convincente al centauro di Barcellona, ​​che in carriera può conquistare 3 successi in MotoGP, è data dal team RNF con il Razlan Razali, che sarà a disposizione delle moto Aprilia entro il 2023. Stando a quanto riportato da settimana della velocità, Rins si è riservato e ha accettato la proposta della squadra malese. Al suo fianco sarebbe volata a tre, contro Darryn Binder (dati per favorito), Celestino Vietti e Raul Fernandez.
Pol Espargaro su KTM Tech3. Quando nel 2020 Pol Espargarò ha portato la KTM in quattro tappe per approdare alla Honda HRC, non ha quasi mai pensato a correre a causa di un solo anno e mezzo, per un totale di tre miseri posti nella top5. Deliziosa esperienza nel team Repsol Honda per i minori dei fratelli Espargarò, che nello spazio delle dovute tappe si gireranno con la coda dopo la propria gambe in KTM, come testimoniato da settimana della velocità. Ma la squadra austriaca non aveva che spazio per lui nel team ufficiale (ci saranno Brad Binder e Jack Miller) e il dunque 31 enne catalano dovrà contentarsi del team Tech3, dove con tutta probabilità rileverà Miguel Oliveira. Il suo compagno di squadra? La squadra non aveva la speranza di potermi confermare Remy Gardner, ma non ci siamo accorti dell’intemperanza del suo manager Paco Sanchez.

VET | Stefano Ollanu

PRENOTAZIONE RIPRODUZIONE

Add Comment