“Non ha senso non sanzionare Nakagami”

Grande fortuna per Rins

Domenica Nera di alex rin al Montmelò, dove la competizione era al Gran Premio di Barcellona. Qualificatosi settimo e autore di una buona partenza, lo spagnolo è stato centrale di Takaaki Nakagami alla prima curva del primo giro e il ritmo è lo stato dell’occhio. Ma non solo. Infatti lo inglese è stato portato al centro medico per un doloroso palo e il suo viaggio è proseguito all’ospedale Dexeus di Barcellona.

La parola del dottor Mir
Il dottore Xavier Mir ha detto: “Alex Rins ha caricato un trauma al polso sinistro. Abbiamo seguito un esame clinico, radiologico, TC e RM che ha confermato una frattura del corpo dell’osso piramidale del carpo sinistro, con significativo edema osseo periferico. Riteniamo che debba essere un trattamento con immobilizzazione rigida e terapia elettromagnetica per 10 giorni, scegliendo un altro esame dopo questo periodo”. Inoltre dagli esami è uscita anche un’infiammazione alla caviglia sinistra. Ai mifoni di Sky Sport Rins ha commentato l’accaduto e non ci è andato giù leggero: “Nakagami ha sbagliato il punto di staccata, non è stato bello quello che ha fatto. Anche lui ha imprigionato una brutta botta, spero stia bene, ma mi ha dato una buona occasione e Bagnaia di lottare per il Mondiale. Secondo me gli Steward Panel hanno molte colpe, la decisione que hano carcere di non sanzionare Nakagami no è giusta, per me no senso”. Vedremo qualcosa che cambierà anche nei prossimi tempi, in vista del Gran Premio di Germania, mentre Rins potrà tornare in pista con la guida della Suzuki GSX-RR.

Scopri il calendario 2022 della classe regina e la classifica del campionato.

Add Comment