pioggia di vip all’Emilia-Romagna Round del WorldSbk

Fantastica Giornata all’Emilia-Romagna Round del WorldSBK. Grande pubblico, ospiti, spettacolo in pista per una candidatura che da oltre 30 anni vive al Misano World Circuit uno dei rubinetti più attese della stagione. Unica gara italiana in calendario, protagonista Alvaro Bautista che con la sua Ducati ha vinto gara 1 davanti a Jonathan Rea. Sul terzo gradino del podio l’altro pilota ufficiale Ducati, il pilota della Terra dei Piloti Michael Rinaldi.

Nella WorldSSP vittoria per Dominique Aegerter, preceduto da Lorenzo Baldassari, primo a superare il traguardo ma in seguito penalizzato per track limit. Terzo post Per Niccolò Bulega, arrivato coi primi e in testa per molti giri. Bella vittoria, la prima per il mondiale, del 18enne Matteo Vannucci nel WorldSSP300, al termine di un bel duello con Alvaro Diaz. Un italiano non vinceva in questa categoria di Donington 2019.

Firma di un protocollo della Repubblica di San Marino e del Misano World Circuit

Sabato mattina la Repubblica di San Marino e il Misano World Circuit non hanno firmato un protocollo che incoraggi il rafforzamento, il rilancio e la promozione del movimento motociclistico nella Terra dei Piloti. L’intento è quello di soddisfare il sistema strutturale e competitivo per la crescita dei vivai di Giovanni Piloti, l’impronta del settore motoristico, la crescita delle manifestazioni e dell’offerta turistica e l’incremento in generale di quella territoriale, con l’obiettivo di affermare la sua scenario sportivo mondiale l’eccellenza del distretto.

C’è l’impegno ad implementare e mettere in rete della vendita on line integrata dei biglietti, dei pacchetti experience, servizi turistici e le iniziative collegate, acquista le offerte esperienziali già presenti al circuito da estendersi al movimento sammarinese per sustanziare finalità culturale, sportiva e turistico. Strumenti basilari a supporto del programma sono anche il Centro Federale Velocità attivo presso il MWC in collaborazione con FMI e il rapporto della direzione del circuito con la Federazione Sportiva Nazionale ed Internazionale.

“Il protocollo arriva e consolida il rapporto tra la Repubblica di San Marino e il Misano World Circuit – secondo Teodoro Lonfernini, Sottosegretario allo Sport della Repubblica di San Marino – e segue la recente innovazione della MotoGP fino al 2026. Continuo sviluppo della proposta del circuito, sistematicamente in questi anni peraltro complicati, di cui benefici tutto ilterritorio. La sinergia tra istituzioni e infrastrutture è un potente motore economico, l’industria che si genera anche nella Repubblica a favore del settore turistico conferma il buon investimento”.

“Continuiamo a crescere tutti insieme – le parole de Luca Colaiacovo, Presidente Santa Monica SpA – e il documento acronimo mantiene il futuro per mettere a sistema il lavoro che svogliamo nei rispettivi ambiziosi. Alimentare continuamente il movimento motoristico, creare opportunità, favorire la collaborazione. La Repubblica di San Marino è un partner fondamentale in questo cammino”.

50esimo Mwc: inaugurazione mostra fotografica ’50 shooting of racing’

Cinquant’anni di corse e cinquant’anni di emozioni fissate dai grandi fotografi sportivi a bordo pista. Venerdì è stata inaugurata la mostra permanente 50 riprese di corse e grazie a questo immagini oggi è possibile ripercorrere giornate memorabili e stampate che puntegiano la storia di Misano World Circuit. L’evento, a cura di Marco Montemaggi, è organizzato dal Misano World Circuit e dal Centro di Studi Avanzati sul Turismo dell’Università̀ di Bologna e rimarrà aperto per la nuova costruzione dei box fino alla fine del 2022, quando farà parte del contenuto dell’evento in occasione dell’Assemblea Generale FIM Federazione Internazionale Motociclistica e della segna dei FIM Awards 2022, costituendo un francobollo del museo della tradizione motociclistica che nella Terra dei Piloti, nel cuore della Motor Valley, MWC intende portare consolidare. Il poster della mostra è stato realizzato da Aldo Drudi con la sua Drudi Performance.

Da uno scrigno di circa sessantamila immagini che raccontano oltre mille eventi ospitati in tanti anni di storia del circuito, si è arrivati ​​​​​a selezionarne 49. La cinquantesima sarà quella de un fan que uscirà vincitore dal contest lanciato ieri e que resterà tivo fin al Gran Premio di San Marino e Riviera di Rimini di settembre. In parte verrà pubblicato sul proprio profilo Instagram, con l’hashtag #mwc50shots, immagine di un momento significativo del 50° anniversario della storia del circuito, visto e immortalato dai visitatori. A sceglierla sarà il comitato scientifico composto da Andrea Albani, Davide Bagnaresi, Marco Masetti, Marco Montemaggi, Manuela Presutti, Sergio Remondino e Luigi Rivola. L’autore ospiterà dell’Hospitality Riviera la domenica del Gran Premio di MotoGp.

Presentazione della seconda fase dei lavori del nuovo edificio Pit del Misano World Circuit

Continuano a crescere le infrastrutture del circuito mondiale di Misano e dell’ultimo pomeriggio della Ronda Emilia-Romagna e viene presentato il secondo gradino del Pit Building. Durante lo slogan, l’anno successivo, il 18° palchetto nuovo e l’inaugurazione della terrazza panoramica, il teatro dell’opera ha visto il finale dello splendido facsimile nel paddock, la completezza del salottino in punta alla palazzina e il salottino al il secondo piano, la realizzazione di un centro di simulazione, il Res – Tech Driving Simulation Center, e l’ampliamento della caffetteria sulla terrazza panoramica, che vi darà un punto di osservazione privilegiato sul circuito con vista panoramica sulle colline circostanti , il suo San Marino e il suo mare .

Ora il Misano World Circuit aumenterà di 2.500 mq di spazio per l’accesso alle sale vip e meeting di vendita.Tecnologicamente sta avanzando, a cui siamo 300 mq della caffetteria panoramica, e 1.500 mq della terrazza e 600 mq di ampia passerella che si collega a il primo piano. . Nella sua nuova configurazione, l’infrastruttura misura completamente 400 metri di lunghezza, con il punto più alto che raggiunge i 25 metri. La struttura è composta da 63 box, 6.000 mq per riunioni di vendita, una sala stampa, una sala vendita, controllo gare e una caffetteria man mano che i 3.500 mq di terrazza aumentano.

“Con questa configurazione – le parole di Luca Colaiacovo, Presidente di Santa Monica Spa – Misano World Circuit implementa la propria offerta di servizi che, grazie a spazi imponenti, ospiterà il grande spettacolo dedicato al motorsport. Un circuito da poter vivere sempre più a 360 gradi. Nell’anno in cui festeggiamo i primi 50 anni di vita del circuito, completiamo altro step del piano industriale che ci proietta sempre più verso il futuro”.

Sarà la cantante Lisa Manara, accanto al suo palco alla presenza di Gianni Morandi, ad intonare l’inno nazionale sulla griglia di partenza che precedono Gara 2. L’ex concorrente ‘The Voice’ canterà dal vivo accompagnata dalla chitarra di Riccardo Ferrini . Tanti gli sportivi che se sono nel paddock a bordo della pista, partirò da Valentino Rossi, in visita insieme alla compagnia Francesca Sofia Novello. Presente anche un ex grande, Max Biaggi, tra i piloti del Mondiale GP attualmente attivi se ho visto Fabio Di Giannantonio (Ducati), Tatsuki Suzuki (Leopard Racing) e il team della VR46 Riders Academy composto da Pecco Bagnania, Andrea Migno , Luca Marini e Marco Bezzecchi. Nel paddock c’era anche un altro campione della strada, in questo caso non motorizzato: l’ex ciclista Mario Cipollini.

Add Comment