Leclerc: “Farò molto per ottenere la pole position” – F1 Piloti – Formula 1

Oh, è terribile. la pista parla da sapere. Carlo Leclerc Probabilmente diremo che, in questo momento, il miracolo del lotto nel suo giro secco, praticamente non sbagliando colpo alcuno e tirando fuori il cilindro nel momento più critico e ad alta tensione durante l’intero weekend. Certo, la macchina aiuta – l’avevamo visto con Sainz rivitalizzato clamorosamente nel primo attacco al tempo in Q3 – ma il pilota fa senza dubbio la differenza per ottenere quei risultati lì.

Sesta pole position della stagione su otto, 15esima in carriera (messo dietro Verstappen, malato a 14 anni), ma ora serve il calcio decisivo anche in gara per tornare a festeggiare davvero sul gradino più alto del podio. Non sarà facile, ma la Red Bull ha mostrato un passo avanti e una velocità sulla giusta impressione che è dubbio Ceco e Max nell’attacco insieme una buona strategia.

“Non so se ero in un’altra dimensione rispetto agli altri, ma di certo è andata molto bene – commentò Leclerc – Da inizio anno è così, siamo partiti sempre in prima fila. Ho fatto sei pole, quindi è buono, ma ora dobbiamo recupererò la domenica. Di certo il turn è molto vicino al limite, sono contento. Non è un obbligo concreto che questo risultato, ma è quello che vogliamo fare. Per la gara il mio obiettivo è vincere e fare di tutto per arrivare a questo obiettivo. Il potenziale c’è, l’abbiamo fatto vedere a Barcellona e Monaco. Dobbiamo fare tutto perfetto ed esperiamo che vada bene”.

Carlo rispetta le Red Bull in ottica gara, ma non teme: “Non tan quanto sia buono il loro passo. My sembravano fiduciosi seduto il pappagallo detto dopo le PL2. Non so se sanno qualcosa che noi non sappiamo anchor, ma anche io sono fiducioso. Sono contento del feeling che ho con la macchina, soprattutto in gara. Con i pochi giri che abbiamo visto di simulazione eravamo competitivi. Sono stato felice di dire che mi sono sentito in macchina. Nelle PL3 i suoi sentimenti erano meno buoni in termini di bilancio, ma sono ottimista sulle possibilità di ritorovárlo”.

PRENOTAZIONE RIPRODUZIONE

Add Comment