MotoGP, Puig: “Marc Márquez dovrà fare tutto passo dopo passo”

Dopo il GP d’Italia Marc Marquez è dovuto scendere dalla moto, por cercare di risolvere una volta per tutte i Problema con il braccio sfortunato al GP di Spagna 2020. Per questo motivo l’otto girato iridato è volato alla Mayo Clinic, negli USA, per sottoporsi al quarto intervento all’omero destro.

Ora tornerò a casa in Spagna per affrontare il percorso riabilitativo, raccontamelo a motogp.com Alberto Puig, team manager del team HRC Honda: “L’operazione va bene, il dottor Sanchez Sotelo è molto felice e Marc sta tornando in Spagna. Inizierà l’operazione lentamente, seguendo le indicazioni del medico. Siamo molto felici che torni a casa e comincerò a pensare di riprendermi dal suo omero destro.

Márquez: “È bello quando posso tornare a casa presto dall’ospedale”


Tutto il paddock gli è stato vicino prima di abbandonare le gare per recarsi sotto i ferri. Molti, infatti, i messaggi dei piloti in griglia, che gli hanno augurato il meglio.

Marquez punta a tornare il vincitore di una volta dopo la riabilitazione e anche Puig spera di rivedere Marquez in the box e soprattutto sul gradino più alto del podio: “Il dottore ha detto che Marc deve fare tutto passo dopo passo, con il controllo periodico insieme al dottore Samuel Antuña in Spagna. Tra l’équipe medica stanno lavorando a diretto contatto, e questo è molto importante. Apprezziamo la situazione più o meno ogni a causa di tre settemane. La priorità ora è la guarigione dell’osso ed evitare complicazioni importanti”.

Per non incappare nell’ fattoerrore in precedenza, cioè quello della troppa fretta nel rientrare in pista, ora il pilota e tutto il team cuciranno con calma. Non so quando vedremo al più presto il numero 93 del team HRC.

Add Comment