Verstappen mangia Vettel: “Salary cap? Completamente sbagliato” – F1 Piloti – Formula 1

Il weekend di Baku sta vedendo i piloti impegnati oltre che nell’attività in pista anche in modo interessante battaglia “politica”. che li vede contrapposti alle scuderie. Nelle ultime settimane infatti è tornato d’attualità il tema della possibile introduzione di un tetto salariale per regolare gli stipendi dei piloti di F1, non facendoli lievitare oltre un tetto massimo. Se è una discussione ancora abbozzata, visto che per il momento non sono nemmeno cirlate ipotetiche sul livello del tetto, ma l’argomento è comun que caldo. basso stipendio del pilota è infatti una di quelle voci che al momento non rientra nel budget cap imposto dalla FIA alle scuderie.

Il contrappunto del partito è evidente: i team vorrebbero poter risparmiare di più sull’ingaggio dei propri autista, senza il rischio di ‘aste’ per accaparrarsi un certo pilota. Dall’altra parte però i protagonisti del Circus ritengo, legittimamente, di dover vedere riconosciuto il proprio valore, a maggior ragione adesso che lo sport esta molti più sponsor, atenzioni e – di conseguenza – soldi. In quest’ottica è piuttosto stato esplicito Sebastian Vettelche in conferenza stampa ha detto chiaramente di trovare “curioso” che proprio adesso torni fuori la questione del tetto agli stipendi dei piloti. Al pensiero di Vettel se è d’accordo anche con un altro veterano della F1, Fernando Alonso.

Tra le giovani leve il pensiero del quattro volte iridato è stato condiviso dal campione del mondo in carica, max verstappen. “Tutto è ancora tutto piuttosto vago. Credo che nessuno sappia davvero dove si andrà a parare – ha spiegato il pilota della Red Bull – ma dal mio punto di vista che è completamente sbagliato. Al momento la F1 stia sempre divertendosi più popolare, tutti stanno guadagnando sempre di più, compresi i team ei [proprietari] dalla F1. Tutti ne stanno beneficiando. Who perché mai si dovrebbe imporre un tetto ai piloti – con i loro diritti di proprietà intellettuale e tutto il resto – che di fatto portano avanti lo spettacolo e mettono a rischio la loro vita? Per me è completamente sbagliato“.

PRENOTAZIONE RIPRODUZIONE

Add Comment