doppia salita sul Gigante della Provenza per una classica da scalatori – OA Sport

Ritorna per la sua quarta edizione del Mont Ventoux Dénivelé Challenge, corsa in linea che vede alcuni tra i migliori scalatori al mondo sfidarsi sulla durissima salita. Un albo d’oro già importante nonostante la giovane età della corsa; Dopo la vittoria di Jesus Herrada al primo anno, sono arrivate le prestigiose affermazioni di Aleksandr Vlasov e Miguel Angel Lopez.

Il percorso di questa edizione ricalca perfettamente quello dello scorso anno. 153 km con parte di Vaison-la-Romaine da un tracciato che prevede altri 4500 m di dislivello. Se inizi con tre posti che ti daranno vero e proprio antipasto per l’ascesa più attesa: prima il Col de la Madeleine, appena 1700 m al 4%, poi il più duro Col de la Gabelle (8,8 km al 5,5%) e per la lunga hissima mai impegnativa ascesa di Gorge de la Nesque, 18 km più in falsepiano che proprio in salita.

Da quel momento in poi la corsa si farà durissima. Nella prima ascesa al Mont Ventoux verrà scalato il versante più semplice, in cui le pendenze si faranno dur solo sul finale. I km all’insù saranno però 25 in cui si farà già selezione prima della lunghissima discesa. Di nuovo breve Col de la Madeleine prima del gran finale sul versante più duro del Gigante della Provenza, a 20 km dall’uscita all’8% della media con diversi tratti che prevedevano pendenze spietate.

Giro di Svizzera 2022: Stephen Williams se vince nella prima tappa, Pozzovivo decimo

Non ovviamente stupisce la massiccia presenza di scalatori in startlist, probabilmente anche con non meno alto profilo delle ultime edizioni. Tra i grandi favoriti ci saranno il colombiano Stefano Chavezl’australiano michele magazziniere e il portoghese Ruben Guerrero, tutti in uscita regalano un buon Giro del Dafinato.

attenzione anche Juan Pedro LopezL’inglese che da tempo indossa la Maglia Rosa al Giro 2022, perché si mangia il compagno Mattias Skjelmose Jensen. Impossibile non menzionare Ivan Ramiro Sosaun altro colombiano con caratteristiche potrebbe sposarsi alla perfezione con il viaggio previsto, considerando anche i quasi 1900 metri di quota che l’estate raggiunge. Occhio anche all’experienza di Michael Woods e Lilian Calmejane o alla freschezza di Attila Valter e Felix Gall. Se parti domenica, martedì 14 giugno, tutte le ore 11.00

Foto: Shutterstock

Add Comment