Firenze Rugby, promozione in Serie B: vittoria con Piacenza e festa / VIDEO – Sport – Altri Sport

Firenze, 12 giugno 2022 – Sì festeggia, finalmente. Illinois Firenze Rugby 1931 torna in Serie B. O, meglio, lascia la Serie C, una categoria che gli stava davvero stretta. Inoltre lo risparmiò con il Lyons Piacenza Cadetti è stato hard, combattuto in tutte e due le partite. Ma alla fine i fiorentini hanno prevalso. da 13 a 19 all’andata, da 28 a 10 al ritorno.

Nel brodo Padovani per la temperatura e per il tifo sostenitore, più di un migliaio Colorerò la tribuna Padovani con le magliette rosse. Presento anche un come di piacentini. Vieni all’andata, se improvviso capisce che non sarà una passeggiata per i fiorentini che avvertono troppo la tensione a Differencee dei piacentini determinati e cattivi al punto proprio tanto da portarsi a ridosso della linea de traguardo al 13′.

Al 17′ però Fialà realizza il primo gol portando a felice conclusione l’azione di Cervellatti, continua Petrangeli. Proprio a Fialà a Piacenza al 20′ è stata annullata un gol ai più parsa regolare. Stavolta niente da eccepire e il Firenze si porta in vantaggio, con la trasformazione di Petrangeli, sul 7 a 0.

Piccoli cambiamenti, ma, in campo. I fiorentini perdono qualsiasi tocco, continua un contratto di gioco e al 29′ il Piacenza accorcia le distanze con un piazzato di Groppelli calcio. Al 35′ Bellani approprita di un’ingenuità difensiva e realizza il gol di Piacenza poi trasformata che porta il momentaneo sorpasso perché un minuto dopo la grande azione solitaria di Filippo Santi acconsente a Fialà di realizzare il secondo gol personale, anche questa trasformata.

Se sono sbloccati i ragazzi di Sorrentina? Fermati sì, perché allo scadere Cervellati trova il vaco a destra per la terza meta anche questa trasformata nonostante la posizione angolata. Dal 21 al 10 con cui si chiude il tempo fa trapelare un cauto ottimismo che si rafforza al 49′ con il gol di Cervellatti trasformato al solito da Petrangeli. Il Piacenza si riporta nei ventidue, a ridosso della meta, non molla ma la difesa fiorentina regge senza Salirò altre mete. La fase lunga è finita. Già se pensi al prossimo anno. ricerca firenze rugby Qual è il grado di punteggio per la Serie A?

il tabellino

Firenze Rugby 1931 – Lione Piacenza Cadetti 28-10
FIRENZE RUGBY 1931: Petrangeli, Cervellati (65′ Eligi N.), Eligi D. (60′ Rodwell), Chiti, Fialà, Menon (72′ Marucelli), Biagini T., Santi Fi., D’Alessandro (67′ Cendali), Burattin (60′ Cini), Touires, Bosoni C., Manigrasso (berretto) (67′ Santi Fr.), Kapaj, Gozzi (41′ Piccioli). Tutto.Sorrentino.
LIONE PIACENZA CADETTI: Nakov, Valeri, Perazzoli, Montanari, Rossi, Groppelli N. (41′ Eddoukali), Efori (64′ Dhima), Bosoni P. (60′ Sirtori), Simonato (55′ Bongiorni), Moretto, Petrusic (cap), Bellani (44′ Cazzarini), Cantù (60′ Groppelli G.), Borghi, Canderle. Tutto. Baracchi.
Arbitro: Bocchini di Perugia.
Indicatore: 17′ m Fialà tr Petrangeli, 29′ cp Groppelli N., 35′ m Bellani
tr Groppelli N., 36′ m Fialà tr Petrangeli, 40′ m Cervellati tr Petrangeli,
49′ M Cervellati per Petrangeli.
Nota: presenti il ​​sindaco di Firenze Dario Nardella e l’assessore allo sport del Comune di Firenze Cosimo Guccione.

Add Comment