GP Catalunya, doppio podio Ducati Pramac: le parole di Martin e Zarco

Il team di Barcellona ha rafforzato il team Pramac, che con Jorge Martin e Johann Zarco ha conquistato rispettivamente un secondo e un terzo posto. Per entrembi i piloti questo risultato può rappresentare un punto di svolta per il proseguo della estagione, soprattutto per il rookie of the year 2021, che si rilancia nella sfida con Enea Bastianini per la seal ufficiale del prossimo ano. Le scrofe della GP22 iniziano ad andare forte anche con il pilota francese, che però non si è dispiaciuto molto.

Jorge Martin: “Prima guidavo una moto che non era fatta per me”


The English thing, che nella giornata di domani si opererà alla mano destra, sembra essere tornato sulla strada giusta. La svolta potrebbe essere arrivata proprio in questo week-end di gara: “Ho un problema che avrei dovuto operare per il prossimo GP in Germania che sarà presto. Fine ad oggi mi è macata velocità perchè guidavo una moto che non era mia, guidavo una moto accanto a quella di un altro pilota. Qui siamo tornati indietro come ad inizio stagione e abbiamo visto e risultati”.

Non mantenere il punto di vista dello stesso errore di Aleix Espargarò: “Quando avrò visto Aleix alzerò la mano e penserò che il motore si è rotto, infatti una volta nel dubbio avevo mollato un pò di gas in quel momento. Il mio dispiace per lui, è stato a grosso ma non devo dirgli nulla, ha molta esperienza”.

Johann Zarco: “Bene la GP22, ma ancora facciamo fatica”


Al microfono di Sky Sport il pilota francese non ha riscontrato una certa perplessità sul suo pacchetto tecnico, non una prestazione su un podio che gli ha sorretto il morale: “Il GP22 non partiva da lontano, ora stiamo gestendo tutto al meglio anche se anchor non sto esprimendo tutto il potenziale possibile, anchor facciamo fatica.

Zarco ha analizzato la gara: “Volevo lottare con quelli davanti ma no sono riuscito a starci davvero, proprio grazie al problema di Aleix sono salito sul podium. my stava turn on ed Espargarò mi ha fatto un bel regalo. All’inizio pensavo di avere un problema tecnico, ma avevo capito che ero sconvolto.“.

MotoGP, Aleix Espargaró e le gaffe delle esultanze anticipano

Add Comment