Rugby: Calvisano è stato terminato dalle nazionali Sub 17 e Sub 19

Grande festa del rugby giovanile questo sabato a san michele di calvisano, dove se tornano ad rilasciare i titoli nazionali delle categoria U17 e U19.

Nelle scorse due stagioni i campionati giovanili non sono stati disputati per il Covid.
tutti e 16sui campi 2 e 3, hanno esordito gli Under 17, con le sfide tra Livorno e Amatori Union Milano, e tra Fiamme Oro e Benetton Treviso, prima classificata rispetto alle élite gironi del Centro Italia, Nord-Ovest, Sud e Nord-Est. 40′ gioco con finale tra le due vincenti per l’assegnazione del trofeo senza titolo a Mario Lodigiani, già Direttore sportivo di Calvisano nè primo anno 2000.

tutti i 19invece, sul campo 1 (quello con la tribuna che normalmente ospita la partita di campionato della Transvecta) sfida Under 19 tra Colorno e Benetton.
Gli emiliani, nelle cui file militano i nazionali U20 Francois Mey e David Odiase (non sarà della partita, per disgrazia al menisco), non hanno battuto in semifinale la Capitolina mentre la formazione di Treviso, di cui fa parte un altro ridurre del recente Sei Nazioni U20, Matteo Rubinato, ha eliminato il Petrarca Padova.
Biglietto d’ingresso a € 10.