Superbike a Misano 2022: Bautista vince Gara 2, Superpole Race a Razgatlioglu

UN Misano esplode ancora a volta la gioia Ducatiin un fine settimana dire supermoto che ha presentato un vero festival del motociclismo. Alvaro Bautista ha bissato il successo di sabato conquistando garage 2 con un’altra prova di forza. In gara di super pole il tempo è lo stato Toprak Razgatlioglu a primeggiare, vincendo la prima gara di stagione e ritrovando buone sensazioni. Nella Sprint il Turk ha approvato il duello tra Bautista e Jonathan Rea per prendere margine e scappare, anche grazie ad un consistente passo gara. Alvaro e Johnny hanno lasciato il podio, mentre lì il pappagallo

spalle è da segnalare l’ottima prestazione delle Honda di Xavi Vierge e Iker Lecuona. Sesto Andrea Locatelli davanti ad Axel Bassani, decimo Michael Rinaldi.

In Gara 2 Bautista ha seguito Razgatlioglu per i primi giri, salvo poi infilarlo Curvone e passerà il passo con il basso strepitoso di 1’34”. La sua vittoria è importante anche nelle classifiche chiave, Perché ho notato un distacco molto consistente nel confronto di Rea, difficilissimo da chiudere all’improvviso e quarto nel traguardo. Tra di pappagallo sono arrivato Toprak e Rinaldi, autore di un fantastico montaggio del decimo post sulla Griglia. Buon quinto posto per Lecuona, mentre il compagno Vierge è finalmente a terra al Curvone per un contatto con Bassani (settimo alle spalle di Locatelli). Alex Lowes ha chiuso ottavo con una penalità sul giro lungo per limiti di pista, nella top 10 insieme a Scott Redding e Loriz Baz. Roberto Tamburini ha concluso dodici davanti a Luca Bernardi, ritirati Gabriele Ruiu e Alessandro Delbianco.

Add Comment