Supersport a Misano, Aegerter e Diaz re della domenica

Aegerter comanda Baldassarri in Gara 2 di Supersport a Misano, terzo Bulega. Diaz torna al successo nei 300, Di Sora ritirato

LO SPECIALE SUPERBIKE

Prova sontuosa di Domenico Aegerter in garage 2 ha dato Supersport a Misano. Dopo aver conquistato una vittoria “viziata” in Gara 1 con il rigore di Lorenzo Baldassarri, oggi lo svizzero ha trionfato sul campo. Nella prima parte della corsa il campione in carica ha continuato “Balda” facendo il vuoto alle proprie spalle, attaccandolo poi a sette giri dal finito. Da lì si è innescata a lotta durata fino al penultimo giro, quando un problema al cambio ha rallentato Baldassarri e ha permesso all’Aegerter di sfilzarlo.

A nulla sono valsi gli sforzi dell’italiano per tornare sotto, complice un piccolo problema da cambiare. Aegerter esce con una serie di successi consecutivi, a patto di salire sul podio Nicolò Bulega: il ducatista ha pagato un lungo al primo giro che lo ha costretto a una gara in rimonta. Quarto Stefano Manzi al miglior risultato di tappa, quinto Can Oncu davanti a Federico Caricasulo e Yari Montella. Buon ottavo posto per Mattia Casadei, con Jules Cluzel e Raffaele De Rosa in testa alla top-10.


In supercar 300 sono stato Alvaro Diaz fare la voce grossa, en assenza di Matteo Vanucci (scaduto nel warm up e porto in ospedale per accertamenti). Lo Spagnolo ha goduto del ritiro di Samuel Di Sora e dell’opaca gara di Marc Garcia (8°) per allungare in classifica ai venticinque punti della victortoria, ottenuti in una gara del gruppo precedente Yuta Okaya e Victor Steeman. Mirko Gennai è il più grande italiano in settima posizione, seguito da Kevin Sabatucci. Decimo Alfonso Coppola davanti a Gabriele Mastroluca, quattordicesimo Bruno Ieraci.



Add Comment