a Chiavenna vince Pickrell, Leo Hayter ha la maglia rosa – OA Sport

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA DIRETTA

LA CRONACA DELLA TAPA DI OGGI

16.18 La nostra scritta DIRETTA LIVE si conclude qui. Grazie a tutti per averci seguito e buon proseguimento di giornata!

16.14 In classica generale resta primo senza problemi il britannico Leo Hayter. Secondo il francese Romain Grégoire con un ritardo di 5’44”.

16.12 Quarto il tedesco Felix Engelhardt (Tirol KTM Cycling Team) e quinto il belga Lennert Van Eetvelt (Lotto – Soudal).

16.11 Il corridore della Israel se davanti ha imposto il norvegese Anders Foldager (Biesse – Carrera) e il francese Romain Grégoire (Groupama-FDJ).

16.09 TRIONFA IL CANADESE RILEY PICKRELL!

16.07 Ormai ci siamo: ultimo chilometro!

16.05 Prova a scappare Vincent Van Hemelen (Lotto Soudal), mail gruppo lo coglie all’improvviso.

16.04 3 km all’arrivo! Attenzione alla fine in leggera salita.

16.03 Erano circa le 30 nel girone maglia rosa. Un 11” tanti altri corridori.

16.01 Gruppo maglia rosa compatta! Ripresi dunque anche gli ultimi quattro fuggitivi.

16.00 Nel girone, ovviamente, la maglia rosa Leo Hayter (Hagens Berman Axeon).

15.59 Questi sono rimasti corridori nella fuga: Milesi, De Cassan, Watson e Petrucci.

15.59 Il gruppo ha perso diversioni elementi seguito della caduta. A 6 km dal traguardo sono rimasti in 4 al commando con tanto 5” di vantaggio.

15.57 Scadenza in gruppo! Il plotone principale è leggermente frazionato nelle retrovie.

15.55 Dopo la corsa la media è di 44,6 km/h.

15.55 10 km al traguardo!

15.53 I battistrada comunque ci stanno provando fino alla fine.

15.50 15 km tutti arrivo.

15.48 Il plotone principale è now 12” dal gruppetto dei fuggitivi che, ricordiamo, èforma da Mattia Petrucci (Colpack Ballan), Lorenzo Milesi (Team DSM), Davide De Pretto (Zalf Euromobil Fior), Samuel Watson (Groupama-FDJ), Nicolò Buratti e Davide De Cassan (Friuli Cycling Team), Gil Gelders (Bingoal Pauwels Sauces WB).

15.46 20 km al traguardo!

15.45 Il gruppo si avvicina sempre di più. Sono 20 ore e secondi che sono rimasti ai fuggitivi.

15.43 Arrivano anche gli uomini della Israel in testa al gruppo.

15.40 I battistrada hanno pregato solo 26” di vantaggio.

15.39 25 km all’arrivo!

15.36 Il gruppo ha notevolmente alzato il ritmo e se suona a 40” dai fuggitivi.

15.32 In questa fase il Team Qhubeka e il Tudor Pro Cycling Team affiancano la Bardiani-CSF-Faizanè in prova al gruppo.

15.28 I sette fuggitivi Tengono bene. Mattia Petrucci (Colpack Ballan), Lorenzo Milesi (Team DSM), Davide De Pretto (Zalf Euromobil Fior), Samuel Watson (Groupama-FDJ), Nicolò Buratti e Davide De Cassan (Cycling Team Friuli), Gil Gelders (Bingoal Pauwels Sauces WB ) hanno ancora a 1’17” dal margine del gruppo.

15.24 In testa al gruppo continua a fare il ritmo la Bardiani-CSF-Faizanè. Io sette battistrada si trovano a 1’09”.

15.20 Mancano a meno di 40 km dal traguardo e il frattempo è fuori a 1’12” il vantaggio dei fuggitivi.

15.17 Cala ancora il vantaggio dei fuggitivi. Al km 59 raggiungerete il plotone principale se siete a 1’05” dalla battistrada.

15.12 Grazie all’aumento del ritmo dei ragazzi della Bardiani-CSF-Faizanè il gruppo ha ottenuto 20” rispetto alla fuga.

15.08 Dopo 51 km de corsa i sette battistrada hanno 1’32” de vantaggio sul gruppo. Ricordiamo chi compone la fuga di giornata: Mattia Petrucci (Colpack Ballan), Lorenzo Milesi (Team DSM), Davide De Pretto (Zalf Euromobil Fior), Samuel Watson (Groupama-FDJ), Nicolò Buratti e Davide De Cassan (Cycling Team Friuli ), Gil Gelders (Bingoal Pauwels Willows WB).

15.04 Ecco una foto della fuga di giornata:

15.00 Mancano poco meno di 55 km all’arrivo.

14.59 I set battistrada hanno pregare a vantaggio di 1’28” sul gruppo.

14.56 È di 44.9 km/h la media della prima ora di gara.

14:53 Giovanni Bortoluzzi (Vitalcare Vega Work Service) è ora invece dal gruppo.

14.52 Mattia Petrucci (Colpack Ballan), Lorenzo Milesi (Team DSM), Davide De Pretto (Zalf Euromobil Fior), Samuel Watson (Groupama-FDJ), Nicolò Buratti e Davide De Cassan (Cycling Team Friuli), Gil Gelders (Bingoal Pauwels Sauces ) WB) Hanno aumenta leggermente il loro vantaggio. Dopo 40 km il gruppo si trova infatti a 1’20”.

14.50 Ora il percorso non presenterà più grosse difficoltà. Attenzione però agli ultimi chilometri che saranno in leggera salita.

14.45 Ho impostato battistrada hanno ora 1’15” di vantaggio sul gruppo. Sono stati percorsi 36 km.

14:41 Ha contattato il gruppo della testa Giovanni Bortoluzzi (Vitalcare Vega Work Service).

14.39 In questo momento sono in sette al comando della corsa. Ci sono Mattia Petrucci (Colpack Ballan), Lorenzo Milesi (Team DSM), Davide De Pretto (Zalf Euromobil Fior), Samuel Watson (Groupama-FDJ), Nicolò Buratti e Davide De Cassan (Cycling Team Friuli), Gil Gelders (Bingoal Pauwels salse WB)

14.36 Sul GPM di Castionetto viene superato dal cugino Davide De Pretto. Subito dietro Lorenzo Milesi, secondo, e Samuel Watson, terzo.

14.34 Sono stati percorsi 30 km.

14.30 Dietro di loro i primi inseguitori si trovano a 20”. 45” di distanza dagli altri corridoi, mentre il gruppo principale è a 1′ di distanza.

14.29 Il gruppo si è diviso in vari trunkni sulla salita che porta al GPM di Castionetto. Davanti a tutti ci sono ora Mattia Petrucci (Colpack Ballan), Lorenzo Milesi (Team DSM), Davide De Pretto (Zalf Euromobil Fior), Samuel Watson (Groupama-FDJ), Nicolò Buratti e Davide De Cassan (CT Friuli), Giovanni Bortoluzzi (Vitalcare Vega Work Service) e Gil Gelders (Bingoal Pauwels Sauces WB).

14.23 “Finora è stato un Giro molto duro, soprattutto dopo la tappa di ieri. La frazione di oggi non è per niente da sottovalutare perché ho il netto presentimento che si partà molto forte e quindi c’è il rischio che si creino dei buchi. Nella tappa odierna cercheremo dunque di difenderci e cucite se metteranno bene proveremo a fare risultato”. Queste le parole di questa mattina di Edoardo Laino (Rostese) al microfono di In bici.

14.19 Sono ancora 168 i ciclisti in gara.

14.16 All’ora nessuno è riuscito ad evadere dal gruppo. I corridori hanno già percorso 20 km.

14.08 Questo il commento di questa mattina di Lorenzo Galimberti (Team Interregionale): “A piacciono di più le salite corte, non come quelle di ieri, non fanno per me. Il sogno è di passare tra i grandi protagonisti. Vedremo come andranno le stagioni” (font: Inbici)

14.05”Sicuramente questa è la tappa più vicina a casa. Per la tappa di ieri non siamo stati presto. Il GPM di prima categoria era difficile troppo ed è andata come è andata. Cercheremo di essere protagoni in qualche fuga e cercare qualche victoria di tappa”. Queste le parole di Francesco Galimberti (Team Interregionale) prima della partenza odierna ai microfoni di In bici.

13.55 Corridoio sono partiti! Buon divertimento!

13.50 Questi i migliori 20 della classifica generale:

1) Leo Hayter (Gran Bretagna)
2) Romain Grégoire (Francia) +5’48”
3) Lennert Van Eetvelt (Belgio) +5’56”
4) Reuben Thompson (Nuova Zelanda) +6’48”
5) Lenny Martinez (Francia) +6’48”
6) William Junior Lecerf (Belgio) +6’48”
7) Hannes Wilksch (Germania) +7’30”
8) Oscar Onlyy (Gran Bretagna) +7’30”
9) Harold Martin Lopez Granizo (Ecuador) +7’41”
10) Felix Engelhardt (Germania) +7’56”
11) Mason Hollyman (Gran Bretagna) +8’28”
12) Toon Clynhens (Belgio) +8’28”
13) Fernando Terzo López (Spagna) +8’29”
14) Davide Piganzoli (Italia) +8’55”
15) Petr Kelemen (Zecca Repubblica) +10’26”
16) Negasi Haylu Abreha (Etiopia) +10’27”
17) Matthew Riccitello (USA) +10’27”
18) Edgar Andres Pinzon Villalba (Colombia) +11’18”
19) Marcel Camprubi Pijuan (Spagna) +14’44”
20) Darren Rafferty (Irlanda) +14’44”

13.45 I giorni nostri percorrono 101,1 km da Chiuro a Chiavenna. Se partirà con una discesa tratto, perché se affronterà l’unica grande difficoltà della giornata, tornerà al GPM di seconda categoria di Castionetto (2,2 km a 7,2%). Dopo lo scollinamento si scenderà per alcuni chilometri. Proseguiranno per 50 km sul primo aereo dell’arrivo di Chiavenna che sarà in leggera salita. Molto probabilmente la frazione odierna se deciderà con una volata, ma atenzione alle possibili azioni da lontano.

13.40 Se dividerà lo schiacciante vittorioso con la maglia rosa Leo Hayter (Hagens Berman Axeon). Il britannico ha colto la lunghezza della parte finale della frase con il suo arrivo a Santa Caterina Valfurva e ha consolidato la sua prima posizione in classifica generale.

13:35 La festa mattutina è prevista per le 13:50.

13.30 Buongiorno a tutti e benvenuti alla DIRETTA LIVE della quarta tappa del Giro d’Italia U23 2022!

Buongiorno e benvenuti a DIRETTA LIVE dal quarto round del Giro d’Italia U23 2022! Se condividerai la vittoria schiacciante di ieri della Maglia rosa Leo Hayter (Hagens Berman Axeon). Il britannico ha imprigionato la durata della parte finale della pena con arrivo a Santa Caterina Valfurva ed è stata consolidata la sua prima posizione nella classifica generale.

I giorni nostri percorrono 101,1 km da Chiuro a Chiavenna. Se comincerà con una discesa tratto, perché se affronterà l’unica grande difficoltà di giornata, oltre il GPM della seconda categoria di Castionetto (2,2 km al 7,2%).

Dopo lo scollinamento si scenderà per alcuni chilometri. Proseguiranno per 50 km sul primo aereo dell’arrivo di Chiavenna che sarà in leggera salita. Molto probabilmente la frazione odierna se deciderà con una volata, ma atenzione alle possibili azioni da lontano.

OA Sport proporrà la DIRETTA LIVE della quarta prova del Giro d’Italia U23 2022! Ho continuato a partire alle 13:30 ma non ho perso nemmeno un minuto della mattinata.

Foto: Twitter Giro Sub 23

Add Comment