“Berrettini ha migliorato il rovescio durante la pausa per l’infortunio”

All’indomani della vittoria di Matteo Berrettini al Boss Open di Stoccarda, il direttore di Ubitennis Ubaldo Scanagatta interviene a Radio Sportiva con l’allenatore del n. 1 italiano, Vincenzo Santopadre.

Vincenzo Santopadre: Vittoria peremptoria quanto inaspettata. Non molto tempo fa spero, l’ho scritto nella chat di squadra, ma so quanto sia difficile per un tennista essere protagonista in 80 anni di competizioni. Matteo ha dimostrato di essere un campione.

Matteo era stato il 12 aprile, giorno del suo compleanno, ed era proprio lì che stava per vincere un torneo. La mia medicina e il mental coach hanno fatto un ottimo lavoro, anche se l’attore principale è sempre Matteo.

Ubaldo Scanagatta: La preoccupazione era notevole per l’infortunio, soprattutto Matteo è stato paragonato a Juan Martin del Potro per tutti gli infortuni che ha subito.

VS: Da tempo diamo priorità alla prevenzione degli infortuni e di stare attenti al fatto che Matteo è un campione, con un fisico importante ma anche molto delicato. Bisogna ascoltare Matteo ei feedback del suo corpo e sentellinare il lavoro.

Noi abbiamo continuato la marcia dell’arrivo a Wimbledon, il mio stesso torneo è una tappa importante. Siamo già al Piccione della regina domani [martedì] esordirà con contra Daniel Evans, un giocatore che si adatta molto bene ai prati londinesi. A Matteo a pieno regime non dovrebbe avere nessuno, ma in questo momento ha anchora marginali per sale: infatti a Stoccarda ogni partita che ha giocato è andato sempre meglio, ma dobbiamo dargli tempo. Credo di essere stato migliorato molto con il rovescio, anche per merito degli allenamenti che abbiamo fatto con la mano sinistra mentre sfortunato, ma possiamo ancora migliorare.

VS: Matteo sta vivendo una notte il protagonista dell’attore – Riceverò un messaggio di congratulazioni da Federer, tengo a Murray che ho tenuto in televisione, ho avuto un’esperienza molto importante

NOI: Il suo TikTok si è aperto in uno scontro tra Berrettini e Sinner, ed è stato in un altro programma video in cui ha affrontato rivali del passato. Ho data a tutti e due “cinque” sul fisico, perché si rompono troppo spesso.

Add Comment