POGACAR. «NON VEDO L’ORA DI TORNARE, NON VEDO L’ORA DI CORRERE»

PROFESSIONALE | 14/06/2022 | 08:15

di Francesca Monzon

Domani partà il Giro di Slovenia e al via ci saranno tutti i corridoi di casa più forti, compreso Tadej Pogacar Che, come l’anno scorso, ha scelto questa corsa per finale la preparazione prima del Tour de France. La Slovenia è piccola ma ogni anno la sua corsa cresce sempre di più sta facendo un test sempre più importante nel calendario ciclistico. Questo è quanto abbiamo detto anche del grasso che siamo presenti ben sette degli otto sloveni che fanno parte delle squadre del World Tour. L’unico consenso sarà Primoz Roglic, che domenica scorsa ha vinto il Giro del Delfinato. Oltre a Pogacar ci saranno Matej Mohoricogen TratnikCupola Novak e l’esordiente Matevž Govekar e poi Jan Polanc, compagno all’UAE Emirates di Pogacar, e Luka mezgec dal team di BikeExchange Jayco. Tutti i riflettori saranno puntati su Tadej Pogacar che vuole difendere il titolo conquistao lo scorso anno.

Pogacar ha viaggiato in quota lo scorso mese per prepararsi al Tour de France, che partirà in primo luogo a Copenaghen e per raggiungere Livigno. «Ho passato un po’ di tempo nell’ultimo giro che ho un pettorale sulla schiena – ha detto Pogacar alla televisione slovena – che era entusiasta ed entusiasta di tornare a farlo».

Gli sloveni sono felici di tornare in gara e il Giro di Slovenia sarà una prova importante e utile per riprendere il ritmo in vista del Tour. «Ci ​​​​siamo allenati in quota a Livigno e l’atmosfera in squadra è stata fantastica. Mio sono sentito abbastanza bene in allenamento, ma è sempre difficile sapere finché estattamente como stai non sei in corsa».

Per Pogačar il Giro di Slovenia quest’anno avrà un’ancora significativa più importante, perché attraversò la sua città natale, Komenda, durante la quarta tappa. «So abbastanza bene le strade e le salite di questa corsa e non vedo l’ora di vedere amici e parenti. Il percorso sarà duro e incontreremo avversari forti, ma sappiamo di poter ottenere dei buoni risultati e goderci una grande settimana di corsa».

Insieme alla sua ventottesima edizione, il Giro di Slovenia con partenza da Nova Gorica e ogni cinque anni arriverà a Novo Mesto. La prima tappa porterà la carovana della Corsa da Nova Gorica a Postumia (164,4 km), la seconda da Ptuj a Rogaška Slatina (174,1 km), la terza da Žalec a Celje (144,2 km), la quarta da Laško ai Monti Velika (152,4 km) e la quinta tappa da Vrhnika a Novo mesto (156,3 km).

Copyright e copia TBW

Add Comment