SITUAZIONE A CASA FORTITUDO: INTERESSAMENTO PER ALIBEGOVIC (MIRZA), SIMONE LUSINI PROSSIMO GM E ATTENZIONE A QUEL CHE SUCCEDE A TRIESTE – BOLOGNABASKET

Carne al fioco, a Casa Fortitudo, è anche teatro del primo decennio dell’anno per l’assemblea con i tifosi riceverà domani senza però nulla de concrete. Come riportato oggi da Andrea Tedeschi nel suo programma televisivo suo CVR, l’aggiornamento dice che la data importante sarà quella del 30 giugno, quando se completerete l’iscrizione alla A2, altro all’ok – dati però per abbastanza certo – dell’Agenzia delle Entrate. Ad oggi, posizioni di leadership immutate, con Marco Carraretto ancorato al servizio dalla contingente questione del mercato e con un tassello che definisce altri ruoli, come il rassegnato Christian Pavani. Sarebbe invece vincente la nomina a GM di Simone Lusini, già collaboratore di Ferdinando Minucci e Luciano Capicchioni, altro agente vari-giocatori. Mentre il mercato segnala la voce di un interesse per Mirza Alibegovic, come fonte del pianetabasket.

La notizia che potrebbero sparigliare qualche tavolo sono invece quelle che arrivano da Trieste, una volta che la situazione economica non sembra essere importante, ma con documentazione a breve per questo motivo, l’iscrizione al prossimo campionato di A1 non è prevista oggi certa e garanzia. Molti passerà la convocazione del partner della Pallacanestro Trieste che durerà domenica, e l’attuale budget, molto ridicolo, che potrebbe non essere adeguato per la prima categoria, non ha un programma minimo. Anche perché questo è così fermo, da quelle parte, qualsiasi ipotesi di mercato. Compresa quella dell’lenatore, che – in un altro momento del destino – aveva porto alla ribalta il nome di Paolo Galbiati, presente anche nell’elenco degli interessi bolognesi. Non serve spiegare che un’eventuale mancata immatricolazione di Trieste alla prossima A1 renderebbe la Fortitudo la prima delle aventi direct in case di ripescaggio.

Add Comment