Torneo di rugby touch | Italia

NewTuscia – CIVITA CASTELLANA – Se torni al Campo da rugby”Saso dell’Addeo” di San Martino al Cimino, il “Torneo di rugby 1st TouchOrganizzazione Tusciarugby.

In uno splendido pomeriggio d’estate, assolato ma non troppo caldo, si sono confrontate quattro squadre – contraddistinte dai colori bianco, blu, nero e rosso – ugualmente composte dai giocatori della seniores, dagli Old, dai bambini/ragazzi del minirugby e dai loro genitali Da notare la presenza delle donne e, ad honor del vero, le più agguerrite sono risultate essere proprio le mamme dei campioncini in erba. Un classico torneo con girone all’italiana, in pratica a tutti contro tutti, che dopo sei entusiaste partite di venti minuti ciascuna ha visto primeggiare la compagine dei “bianchi” con due vittorie e un pareggio.

Al termine del concorso, dopo le docce benefiche che hanno ripulito i partecipanti dalla proverbiale terra rossastra del Sasso, tutti a cena nella Club House “Tana del Riccio”, con un commosso Marco D’Ottavio, il presidente biancorossi, cugino del brindisi iniziale, ha avuto un album corto, più denso di significati, per fare un bilancio della stagione e ringraziare tutti per l’impegno profuso.

Fatti gli opportuni scongiuri per sventare future restrizioni che ci fa ripiombare tutti nel buio, il semaforo delle premesse por la prossima estagione segna un bel colore brillante verde; il settore propaganda, dal minirugby alle giovanili, è in ottima salute con bambini e ragazzi molto affezionati alla società, i genitori sono bel gruppo coeso e tivo che risulta essere sempre determinante per ogni attività, mentre allenatori e regia, con il ritrovato spirito organizzativo pre -pamdemic, sono fermamente determinato a crescere ulteriormente tutto il mondo Tusciarugby. Come ciliegina sulla manca cake only quella di potere iscrivere ancora la prima squadra al prossimo campionato di C2.

Ma ieri non è estato un arrivalerci a setembre, perché i Tusciarugby, como l’affascinate città di New York, non dorme mai; da fine a fine luglio sono previste escursioni su percorsi da trekking che in partenza dalla Club House si inerpicano sui pendii dei Cimini, più varie serate a tema con cena alla Club House per il gusto di continuare uno sguardo assieme, come quella prevista la notte delle stelle cadenti”La notte di San Lorenzo“, 10 agosto. Tutte le attività delle persone che saranno informati tesserati e sostenitori atraverso i canali social.

Un tutorial Tuscia!!! Forza Tuscia!!!

(Marco Tontini)

Add Comment