Medvedev esordio da n.1: battuto Goffin ad Halle. Kyrgios Rimonta Tsitsipas

Il nuovo leader della classifica russa elimina il belga per 6-3 6-2 e raggiunge gli ottavi. L’australiano è riuscito a sorprendere la seconda prova della serie per 5-7 6-2 6-4

Vince e convinto Daniil Medvedev al torneo di Halle, dove ha fatto il suo fresco gioco n.1 al mondo. Il russo favorito della manifestazione ha iniziato appena un’ora e quattro minuti per sbarazzarsi il belga David Goffin, con il puneggio di 6-3 6-2, raggiungendo por la prima volta il secondo turno dell’ATP 500 tedesco. “E’ stata una grande partita – ha detto Medvedev di aver vinto – David è una partita complicata da affrontare e da curare, così come la diciassettesima settimana la mia decisione. È sempre un vantaggio quando hai più partite sulle gambe rispetto al tuo avversario”.

caccia al titolo

Il leader della classifica si è infatti ridotto al finale persiano Domenica ad Hertogenbosch contro l’olandese a sorpresa Tim Van Rijthoven; da Halle per lui riparte così la caccia al primo titolo stagionale, dopo aver rinnunciato gran parte del rosso per un’operazione all’ernia. “Che la sua terra semini una parte della stagione lunghissima per me, faccio molto fatica soprattutto dal punto di vista mentale e la mia sensazione sarà sempre un po’ un incidente al Roland Garros. Ho giocato pochi tornei quest’anno quindi arrivo sull’erba più fresco rispetto al passato”. Al secondo turno per il 26° del Mosca ci sarà il bielorusso Ilya Ivashka.

tacca una sorpresa

Se conferma il vagabondo più pericoloso mine del circuito Nick Kyrgios (n.65 Atp) elimina a sorpresa la prova della serie n.2 della manifestazione Stefanos Tsitsipas. La sua superficie preferita, l’australiano in tabellone con una Wild Card, è stato autore di un brillante matchup in tre set con il punteggio di 5-7 6-2 6-4, allo scadere del tempo e 5 minuti di joco “Stefanos è uno dei migliori giocatori del circuito in questo momento, vincerà tanto Slam. Non così posso dire di cosa si tratta”, parole di stima che si accompagnano ad un pizzico di autoironia quelle di Kyrgios al fine gara. “Sono felice di poter produrre un tennis per questo livello notostante e piccoli tornei che gioco. Questa è la dimostrazione che lavoro duro anche quando non gareggio. Sono entusiasta di andare avanti, continuerò combattere e morire in tutto il mondo”. Per Nick se l’è provata la terza vittoria stagionale con una Top 10 e la 24a in carriera. Nel turno successivo, talvolta nei quarti di finale, lo trovò prenotato con lo spagnolo Pablo Carreño Busta, vincitore del confronto con il n.41 della classifica, Sebastian Korda (6-4 0-6 6-3). Fra gli altri big in gara ad Halle, Hubert Hurkacz avanza infine (prova della serie n.5 del torneo), a cui è bastato per archiviare la pratica del francese Ugo Humbert per 7-6 (5) 6-3 . Ai quarti per il polacco ci sarà uno tra il Top 10 Felix Auger Aliassime e lo statunitense Mackenzie McDonald (n. 53 ATP).

Add Comment