Berrettini batte Kudla: è ai quarti del Queen’s

Continua la difesa del titolo da parte del numero 1 italiano che resta in campo quasi 3 ore: “Ho lottato”. Sulla strada per la semifinale c’è Paul

Denis Kudla e un po’ di comprensibile stanchezza hanno rischiato di regalare a Matteo Berrettini una giornata nera come il completo suo di gioco. L’ex fuoriclasse dei Queen’s 2021 perde il suo primo set perché recupera e ragazzi in rmonta senza farsi e farci mancare l’emozione di una palla break sul 5-4 dopo aver sprecato un match point. Alla fine chiude 3-6 7-6 (5) 6-4 in 2 ore e 46 minuti e conquistato i quarti di finale (contro Tommy Paul) ho conquistato la vittoria numero 17 negli ultimi 18 giocate sull’erba. “E stata difficile, io e Kudla ci conoscevamo bene e ho pensato che per la maggior parte della partita sia stato lui a meritare la victoria – ha detto Matteo -. Non perderò, ho lottato, il mio team mi ha Forse li ho maltrattati un po’ per trovare la giusta energia, ma parrot sono lì ache por questo…”.

La partita

Nel primo set il Romano ha lasciato il servizio nello spogliatoio. Fallendo, con circa il 67 per cento dei primi in campo, e solo 4 ace, Berretto non troverà il ritmo e se la salverà un break in apertura. Sul 4-3 ma concede un altro dovuto, decisivo, e gli americani portano a casa il set per 6-3. Il linguaggio del corpo di Matteo non è incoraggiante nemmeno in avvio del secondo, se procede in fine equilibrio al numero 1 italiano non rischia grosso anche sul 3-3. Finisce sotto 15-40 ma ritrova la battuta e si salva da un break que si sarebbe potuto rivelare decisivo. Forse è stato lo scossa che ha servito Matteo in quel momento, anche se non era vivo, è tornato a piazzale qualche asso, ha trovato il ritmo e ha dovuto fare il punto per giocare il terzo. Tre errori e se si va al tie break, se imparassi con l’11° oltre che con un Berrettini deciso a vincere.

La battaglia

Chiude e poi, al cambio campo, chiama il fisio per farsi vedere la mano destra operata. Nulla di preoccupant, solo un po’ di pelle dona per evitare vesciche. Terzo set con un Kudla ancora in partita che tuttavia, nel quinto gioco rinuncia alla battuta con un regalo di finito rovescio in corridoio. I pericoli non finiscono per il romano che nel 6° gioco se distrae e ripristina il break. Segna un’occasione per sfuggire a Matteo sul 3-3 per un dritto steccato e una in rete rimettono in pista dagli americani che passano in vantaggio 4-3. Decisivo, finalmente il break nella nona partita con Berretto che servirà per il match, aspettarsi un match point, rischia il break pori va a chiudere.

Add Comment