Tricolori pista Juniors – Altri 6 titoli a Noto

La seconda giornata dei Campionati Italiani la sua Pista Junior, in corso al velodromo di Noto, ha assegnato altri 6 titoli tricolore, alla presenza del presidente FCI Cordiano Dagnoni volato ieri in Sicilia per assistere alle gare. Per quanto ha inseguimento a squadre a trionfare nella prima finale è il Veneto: Alessio Delle Vedove me Renato Favero (Borgo Molina Vigna Fiorita), con Mattia Negrente (Assali Stefen Makro) e rosso cristiano (Sc Padovani) non ha fatto registrare il miglior tempo con 4’38″639. Secondo posto sul podio per la Lombardia con 4’38″684, con Angelo Mostro, Dario Igor Belletta, Matteo Fiorino educare Andrea Coca (Luca Rinaldi chi ha contestato la qualifica). Medaglia di bronzo con 4’41″778 per l’Umbria che ha schierato Tommaso Alunni, Edoardo Burani, Tommaso Brunori me samuele scappini.

Al femminile, il quartetto della Lombardia, composto da Camila Locatelli (Team Vo2 Rosa), marta pavesi me Francesca Pellegrini della Valcar – Viaggi e servizi e Federica Venturi (Gs Gauss – Fiorin), ha vinto il titolo italiano dell’Inseguimento a Squadre Juniores. La medaglia argentina è al collo delle ragazze del Piemonte con Martina Sanfilippo, Vittoria Grassi, Asia Rabia me Camila Marzanati. Nella finalina per la medaglia di bronzo il Veneto con cappelletti dell’aurora, Elise de Vallier, Giulia Miotto me Giulia Vallottoha preceduto la Toscana che ha schierato Giulia Coppi, Ilaria Leardini, emma meucci me Serena Semola.

Nella Velocità maglia tricolore individuale per Stefano Antonio Minuta della formazione piemontese GB Junior, che alla fine ha superato il siciliano ricca samuela dal team CamBike. Bronzo all’altro piemontese Matteo Grosso (GB Junior). Tra le ragazze, a vincere la medaglia d’oro è l’emiliana Gaia Bolognese (Cycling Insieme) che ha coltivato il meglio della toscana Beatrice Bertolini (Squadra Vittoria MB). Nella finalina per il terzo e quarto posto è stata la lombarda Carola Ratti (Gauss Fiorin) ad andarsi ad accendere la medaglia di bronzo, relegando al quarto posto Martina Testa del Canturino 1902.

Federica Venturi Ha celebrato una bella serata il terzo titolo italiano personale nella rassegna siciliana. La cremonese del Team Gauss Fiorin, oro già nell’Inseguimento Individuale ea Squadre, ha vinto anche il tricolore dell’Omnium non lasciando scampo alle avversarie nemmeno nella Corsa a Punti finale. Venturelli ha chiuso con 147 punti davanti alla piemontese Martina Sanfilippo (VO2 Team Pink) con 124 punti, mentre al terzo posto si piazza Camila Marzanati (Squadra ciclistica di Racconigi) con 117 punti.

Al maschile festeggia un’altra maglia tricolore anche il milanese Dario Igor Belletta che trionfa nella prova Omnium. La sua pista di Noto, detentore del colore del Pool Cantù 1999-GB Junior ha raccolto 140 punti precedendo l’emiliano filippo fiorentini della Sidermec F.lli Vitali con 106 punti e l’altro atleta del Pool Cantù-GB Junior, Matteo Fiorinoche ha chiuso terzo con 96 punti.

Add Comment