notizie, foto e storia dell’umanità golfistica

VITERBO Kristian Krogh Johannessen vincitore dell’Italian Challenge Open (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

L’Italian Challenge Open di Sutri va al norvegese Kristian Krogh Johannessen Che, al Golf Nazionale (par 71), batte alla buca di playoff il danese Oliver Hundboll e festeggia il primo titolo in carrier sul Challenge Tour.

gran finale per Lorenzo Scali. Miglior azzurro della competizione, nell’ultimo round ha firmato il punggio più basso della giornata (64, -7), ridendo del 28esima risultato alla terza posizione (il suo miglior stagionale). Il suo punteggio è 274 colpi (70 66 74 64, -10).

Soddisfazione e rimpianti per il 27enne di Vimercate, che ha pagato a caro prezzo un triplo spauracchio al terzo turno che ho fatto perdere posizioni e possibilità di vittoria. Al termine del 18° raccolto, Lombardo – che in questo torneo si è classificato secondo nel 2019 – è stato protagonista di una prova libera spauracchio, con un sette birdie.

“Ho fatto un grande salto nell’ordine di merito e questo rende la diciassettesima settimana molto abile – ha detto Scalise -. Sono dispiaciuto per il terzo turno, ma ho recuperato alla grande e di sicuro ci sono tanti positivi da porre avanti per la estagione. Punta a continuare a lavorare sodo in questo modo. Il campo se rivelato un ottimo test dove servire essere sempre concentrati e precisi, perché i recuperi sono difficoltosi. Ora continuerò a spingere sull’acceleratore: parteciperò alle tre gare in Francia, Austria e Germania”.

Lorenzo Scali

Nel quarto torneo delPro Tour italiano 2022, inserito anche nel calendario del secondo circuito europeo maschile, a segnalarlo è lo status di Johannessen. Il 27enne di Drammen, con un paio alla prima buca supplemente ha avoto la meglio su Hundeboll (doppio bogey per lui). Tuttavia, ha avuto 72 raccolti regolari con un totale di 273 (-11) colpi.

Lo sfruttamento ha fruttato alla norvegese 56.000 euro a fronte di un premio di 350.000.

Add Comment