British Open a Cameron Smith. Medaglia d’argento a Celli: è il miglior dilettante

L’australiano col chiude record di tutti i tempi e batte Young e McIlroy, grande soddisfazione anche per l’amatore azzurro

È il 28enne australiano Cameron Smith, vincitore del British Open 2022 e festeggiato in grande stile per la sua 150esima edizione sull’Old Course di St.Andrews. Smith è andato a -20 (268 gol: 67, 64, 73, 64) che è anche il record di tutti i tempi e il suo ultimo campo, ha superato Tiger Woods che aveva fatto -19 nel 2000. Alle spalle di Smith l’americano Cameron Young (-19) e Rory McIlroy, il grande deluso della giornata. Il nordirlandese che non ha vinto un Major nel 2014 è stato partito in testa insieme al norvegese Viktor Hovland (aveva solo quarto con un giro in 74), ma non un turno senza errori non gli sono bastati a causa del solo birdie a mantenere la vetta della classifica. Smith infatti ne ha messi insieme ben 8 e si è portato via la Claret Jug che qui tutti speravano di vere nella mani di McIlroy finito solo terzo. Cameron Smith quest’anno aveva già vinto ThePlayers, considerato il quinto Major al mondo, e in carriera vantava già 5 successi al Pga Tour e 2 al Tour Europeo.

SUPER CELLI

Ma il British Open ha riservato una grande soddisfazione anche al golf azzurro. Infatti c’è stato un debutto da favola in un Major per Filippo Celli che ha conquistato la Medaglia d’Argento Riservata al miglior dilettante del torneo. L’unico italiano vivo era Matteo Manassero (era il 2009), e il cast del predecessore di Filippo era impressionante: dopo Tiger Woods (1996), Justin Rose (1998), Rory McIlroy (2007) e Matthew Fitzpatrick (2013). Celli, 21° romano, se si è conquistata la possibilità di giocare L’Open non è arrivato in Spagna agli Europei Dilettanti. Il St. Andrews Old Course ha vinto il torneo con un totale di 283 (-5) colpi, battendo dilettanti come Aaron Jarvis, Barclay Brown e Sam Bairstow. In Scozia ancora un positivo test di Francesco Molinari. Vincendo nel 2018 a Carnoustie, il torinese quest’anno ha lasciato la competizione al 15° posto con un punteggio di 278 (73 71 66 68, -10).

Add Comment