notizie, foto e storia dell’umanità golfistica

Se fossi nei panni di Jay Monahan non dormiei sonni tanto tranquilli. Mentre il commissario del PGA Tour continua ad unirsi alla band i golfisti che giocano sul LIV Golf, Tiger Woods e Rory McIlroy diventano partner in TMRW Sports (in collaborazione con PGA Tour) e si propongono un’alternativa al golf.

Visto il peso nel mondo del golf e l’impatto mediatico, e grazie ai giocatori possono condizionare domani (TMWR è l’acronimo di mattina) le scelte dell’ora principale Circuito Mondiale. Di conseguenza anche la poltrona di Monahan.

Tiger Woods e Rory McIlroy a cavallo delle 24 ore hanno annunciato per primi la nascita della loro società e poi spiegato cosa farà. Ufficialmente, TMRW Sports è una società tecnologica con un approccio innovativo al nostro sport preferito. Sarà lei a, nel gennaio 2024, campionato di golf, una gara a sei squadre composta ognuna da tre giocatori. Se giocherà solo il lunedì sarà in 15 set diversi: ogni gara durerà non più di due ore. Cambia location: niente più percorsi da golf ma stadi o arena. La tecnologia sarà protagonista e puntatore all’esperienza dei telespettatori, con simulazioni e virtuali.

“Trasporteremo il golf in un ambiente eccitante e ci concentreremo sui suoi fan. L’esperienza sarà paragonabile allo stare seduti a bordo campo durante una partita della NBA”, ha spiegato Rory McIlroy. Presto potrebbe aggiungersi anche un terzo volto notato alla TMRW Sports.

Nel frattempo Jay Monahan, in concomitanza con il lancio dell’iniziativa, ha proclamato ancora una volta tolleranza zero. “Non c’è possibilità che chi gioca nella SuperLega possa tornare sul PGA. Chi si è unito alle LIV Golf Series ha fatto le proprie scelte e noi facciamo le nostre. Con diversione i giocatori siamo in causa” ha dettagliato il commissario.

gli sport
ATLANTA, GEORGIA – Mike McCarley, CEO di TMRW Sports e Rory McIlroy (Foto di Cliff Hawkins/GETTY IMAGES NORTH AMERICA/Getty Images via AFP)

Il PGA Tour ha scelto la linea dura ma ha già aperto i cordoni della borsa. Per contrastare l’avanzata della nuova potenza economica del green ha portato altri dodici gli “event elevazione” del circuito nel 2023 con i miei grandi giocatori del tour che se si fossero impegnati a giocarli tutti. I montepremi di questi eventi “saranno tutti di almeno 20 milioni di dollari”.

Non solo: il “Player Impact Program” raddoppierà e da 50 milioni passerà a 100 milioni e premierà no più dieci ma venti giocatori. Quest’anno il PIP ha premiato Tiger Woods.


Add Comment